Privacy Policy

home curiosità contest premi ricette

domenica 28 aprile 2013

Asparagi Fasciati Lodigiani




Appena li ho visti..."mmmmmm surlp surlp troppo invitanti li voglio assaporare"...e per una volta accontento anche "illo", il marito ;) che è l'unico in famiglia ad essere "onnivoro" e amante degli asparagi! Poi ci sono i "carbonari", no, non quelli famosi che hanno segnato la storia del bel nostro paese, ma gli amanti della "carbonara" i figli!!!! Ovvero "pastaioli come pare a loro" esperti "norcinari" (norcini) e tutto ciò che è insaccato... e quindi questo piatto che solo a vederlo mi vien l'acquolina penso possa attrarre anche loro e... se non è così, pazienza, questo piatto "sa da fare!" :) 
Di quale piatto sto parlando? Ma degli Asparagi fasciati Lodigiani, la ricetta, presentata nella bellissima rubrica del web L'Italia nel Piatto, è di Carla del blog "Le Delizie della Mia Cucina"  e con il mio riproporla partecipo al "gioco/concorso Le nostre ricette...rifatte da voi!" su fb .  I miei asparagi erano un po' più sottili quindi ne ho messi due insieme anzichè uno e al posto della scamorza ho usato le sottilette Galbanino. 

Ingredienti
28 asparagi
28 fette prosciutto crudo dolce
14 sottilette Galbanino
400 ml di besciamella comprata
parmigiano Grana q.b
burro

Ho lessato gli asparagi e, dopo averli lavati, puliti, li ho lasciati raffreddare su carta assorbente. Li ho pareggiati e poi avvolti nella sottiletta ed il prosciutto. I miei fasciati sono 28 perchè, il marito ghiotto, sfuggito al mio controllo, se ne è "pappapti" 4 e quasi tutti i gambi tagliati per pareggiarli che volevo aggiungere nella cottura.  Ho imburrato una pirofila dove li ho adagiati e ricoperti con la besciamella diluita con 1/2 bicchiere di latte, perché la trovo troppo densa. Li ho spolverizzati con il parmigiano e ricoperti con pezzetti di burro. Ho infornato a 175° ventilato per 30".


Li abbiamo divorati ancora caldi, buonissimi e gustosi da non voler mai smettere di mangiarli!!!






mercoledì 24 aprile 2013

Farfalle al Pesto di Zucchine Basilico e Mandorle Tostate


Questo non è un ristorante!!! :) Sbotto quando la ciurma lamenta il rancio... glielo farei mangiare davvero, così vedrebbero la differenza! E questo non mi piace e quest'altro non mi va e cucini sempre le minestre, uno esordisce "i legumi li voglio senza la pasta", l'altro, "i legumi con la pasta, ma solo lenticchie, no ceci, no fagioli e... bla bla bla!" Ma quando mangiano la carbonara o la matriciana anche due volte a settimana... nessuno fa bla bla bla! Ho partorito due principini, fa che ero una regina e non lo sapevo!  Bando alle ciance, ma i vostri figli mangiano tutto? Speravo che i miei crescendo cambiassero un po', o quantomeno avessero gli stessi gusti. Eppure io da ragazza andavo matta per le minestre con e senza legumi, mangiavo anche due piatti a pranzo. Quanto erano buoni..."Mangia figlia, mangia che devi crescere!" E sono cresciuta! Anche un po' di più del necessario ahahahah. Poi nell'età dell'adolescenza diete contro diete per buttar via qualche etto :) La ricordate quella della weight watchers?.  Mai perso neanche un grammo, riempivo la pancia di liquidi e la bilancia fuggiva quando mi vedeva. Mai stata grassa, rotondetta :))) ma a quell'età mi vedevo come un lottatore di sumo. Le mamme di una volta o almeno quelle del meridione esageravano con il mangia mangia! Ma torniamo ai principini e alle mille peripezie che ogni giorno tocca fare per farli mangiare fregandoli anche ogni tanto hihihihi. Il pesto con le zucchine ed il basilico lo mangiano volentieri ma questa volta avevo un magro mazzetto di queste foglie profumate così ho pensato di aggiungere le mandorle tostate al posto dei pinoli. Quelle? Ne mangiano a palate ehehehe.

Ingredienti per 4 persone

3 zucchine grandi
un mazzetto di basilico
100 g mandorle
cipolla olio sale rosa q.b

In una pentola antiaderente ho tostato le mandorle con 4 cucchiai di olio, ne ho tolte un po' da mettere nel piatto e le restanti le ho tritate e messe da parte.


Nella pentola a pressione, per una cottura light e veloce, ho messo la cipolla, l'olio, il basilico, le zucchine lavate e tagliate a rondelle. Si può anche soffriggere la cipolla, far saltare per qualche minuto le zucchine aggiungendo poi il basilico e l'acqua per completare la cottura.
Ho fatto cuocere per 15” dal fischio della valvola.  A fine cottura ho aggiunto il sale e, in una ciotola di vetro, ho frullato le zucchine prive del loro brodo con tutto il condimento.
Nella padella, con l'olio residuo della tostatura delle mandorle, ho messo il pesto, se dovesse risultare un po' acquoso, basta farlo asciugare per pochi minuti a fiamma bassa.


Nel brodo di cottura delle zucchine aggiungendo  poi altra acqua ho cotto le farfalle che poi le ho mantecato nel pesto con le mandorle trite.



 Gradito dai principini e niente bla bla bla :)


con questa ricetta partecipo al contest di "I Pasticci di Luna" sponsorizzato da "Fotoregali" per  la categoria ricette salate


al contest di Roberta Happines is Formade per la categoria ricette salate




LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...