Privacy Policy

home curiosità contest premi ricette

venerdì 20 luglio 2018

Cheesecake Fredda Al Caffè





lo so, lo so.. direte Rosalba si è fissata con la cremina della Torta Affogata al Caffè! Ebbene si mi piace tantissimo 😋e ho voluto sperimentare anche una cheesecake fredda. Immaginavo già da un paio di mesi come farla e spesso rimandavo per svariati motivi, gli ingredienti tutti pronti, comprati da tempo e poi "pronti" anche alla scadenza! Quindi nonostante avessi tempi stretti mi son data da fare, ma la fretta non aiuta. Avevo bene in mente come decorarla,  dovevo dividere la cremina al caffè e mettere un tot di gelatina separatamente in ogni parte, ma invece distrattamente l'ho ammorbidita tutta ed istintivamente l'ho miscelata alla cremina dovendo poi accelerare i tempi per la copertura, anche se la cheesecake era ancora un po' morbida. L'effetto marmoreo che è anche bello a vedere non era voluto.
L'intenzione era quella di mettere 250 g di cremina al caffè, detratti dal totale, con 4 g dei 12 g di gelatina, sciolta in un paio di cucchiai di acqua calda, per poi versarla sulla superficie della cheesecake bucherellata per farla colare all'interno come per il Semifreddo alla Liquirizia. Infine aggiungere dei riccioli di cioccolato bianco per ravvivare.
O al contrario versare la cremina senza gelatina sulla fetta per avere delizia al palato ed effetto colatura che adoro.
Beh una volta tolta la cheesecake dal freezer ho aspettato un po' per sformarla e fare le foto, ma appena tolto il cerchio apribile la copertura ha iniziato a colare, galeotto il caldo asfissiante del mezzogiorno di fuoco. Ammetto che l'effetto "colata" non mi dispiace. Il cioccolato bianco preso dal frigo ovviamente non ne voleva sapere di arricciarsi! Avrei dovuto lasciarla con l'effetto marmoreo. Alla fine ho desistito e ho iniziato a scattare le foto e come diceva mia madre "il palato non ha bisogno degli occhi!" ed aveva perfettamente ragione 😋





Ingredienti per uno stampo da 22 cm di diametro 

Base biscotto
200 g biscotti al cioccolato
 90  g burro
   1     cucchiaio di miele
(ho usato dei biscotti al cioccolato senza zuccheri aggiunti, quindi ho messo il miele per addolcirli altrimenti si può omettere)


Cremina al caffe'
200 g zucchero
 60 g cacao
100 g burro 
  80 g olio di semi girasole
    1 tazzina di caffè circa 72 g ( il primo che viene su)
100 g acqua + 6 cucchiaini rasi di Nescafè
  12 g colla di pesce 
    1  fialetta aroma alla vaniglia
(dal totale della crema  al caffè togliere 250 g e tenere da parte per la copertura della cheesecake)

Cheesecake
250 g philadelphia
150 g yogurt greco
200 g panna
   2 cucchiai rasi di zucchero a velo per montare la panna.
   1  fialetta di aroma alla vaniglia
       gocce di cioccolato e chicchi di caffè al cioccolato quantità a proprio gusto
+ cremina al caffè (quella restante tolti i 250 g per la copertura)
(io non amo il troppo "dolce", la cremina ha zucchero a sufficienza, quindi non ho messo zucchero, ma consiglio di assaggiare il composto finito ed aggiungere miele o zucchero a velo a proprio gusto)

Per la cremina al caffè
Ho iniziato preparando per prima la crema al caffè per poi aver il tempo che si raffreddasse ed unirla al philadephia.
In un pentolino ho preparato il Nescafè, con l'acqua ed i 6 cucchiaini di caffè solubile, vi ho poi aggiunto la tazzina di caffè, lo zucchero precedentemente miscelato con il cacao setacciato per non fare grumi, il burro, l'olio di semi, l'aroma alla vaniglia e, cuocendo a fiamma dolce per circa 10', ho ottenuto una cremina. Ho aggiunto la colla di pesce precedentemente ammorbidita nell'acqua fredda e lasciata intiepidire.

Per la base biscotto
Ho mescolato il miele al burro fuso e versato il tutto sui biscotti ridotti in polvere e creato la base in una tortiera foderata con carta forno a cerchio apribile da 22 cm. Ho riposto la base in freezer a solidificare.

Per la cheesecake fredda
In una ciotola capiente ho montato la panna con i due cucchiai di zucchero a velo e l'ho messa in frigo, mentre in un'altra ciotola ho ammorbidito il Philadelphia e aggiunto lo yogurt e l'aroma alla vaniglia. Dopo aver amalgamato il tutto ho aggiunto la cremina al caffè, un po' per volta, poi la panna, mescolando delicatamente con movimenti dall'alto verso il basso per non smontarla, ed infine le gocce ed i chicchi di caffè al cioccolato.
Ho versato la cheesecake sui biscotti e l'ho riposta al freezer.
Qui la fretta la fa da padrona, temendo che la cremina si rapprendesse troppo e dovendo affrettarmi ad uscire di casa, dopo un'ora e mezza circa, ho ripreso la cheesecake che non si era solidificata abbastanza per essere bucherellata, ma solo per essere coperta senza problemi, quindi non avendo alternative, ho comunque versato la copertura su tutta la superficie.
A quel punto con lo stecchino da spiedino ho iniziato a forarla sperando di far filtrare al suo interno un po' di cremina e man mano che lo estraevo al contrario veniva su anche il composto cremoso semisolidificato, che filando ha dato l'effetto marmoreo. 
L'ho riposta al freezer per tutta la notte.


Consiglio di spostarla dal freezer al frigo nella parte più fredda circa un'ora/un'ora e mezza prima di tagliare la fetta oppure, viste le temperature asfissianti, 15'/20' fuori dal freezer prima di procedere al taglio.
Concludo dicendo che questa cheesecake nonostante il "corri corri" e dell'assenza secondo i miei criteri  "l'occhio vuole la sua parte", ha avuto un gran successo altrimenti non l'avrei mai condivisa e che per chi come me adora il caffè non potrà che apprezzarne la bontà!








12 commenti:

  1. Una delizia sublime. Quella fetta fa tanto occhiolino !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara è andata via coma l'acqua 😁😘

      Elimina
  2. mamma mia che spettacolo O_O da leccare lo schermo!! ^_^

    RispondiElimina
  3. Mamma mia cosa deve essere!! Una squisitezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In barba alla modestia 😁😊 si, è nettare per me 😘

      Elimina
  4. Assolutamente deliziosa , non sai cosa darei per poterne assaggiare una fettina , bravissima Rosalba . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  5. Rosaria è un capolavoro! Mio marito che adora i dolci al caffè sarebbe capace di finirla da solo! Un bacio

    RispondiElimina
  6. Ciao Rosy, una cheesecake da urlo la tua, hai aspettato per realizzarla ma il risultato è strabiliante, ne mangerei una...anzi due fettone anche adesso!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...