Privacy Policy

home curiosità contest premi ricette

lunedì 29 ottobre 2012

Torta Ricotta e Pere di Salvatore De Riso




Questa torta l'ho presa dal libro Dolci del sole di Salvatore De Riso. La pera non è un frutto che amo particolarmente, però ho sentito parlare spesso di quanto fosse buona questa torta. Tempo fa, anche mio marito, mi chiese di fargliela. Poi alla comunione di mio figlio ho assaggiato i confetti ricotta e pera. Spettacolari! Uno tirava l'altro! 
Non saprei dire quanti ne ho mangiati e quanti continuerei a mangiarne.Considerando poi, che nei confetti, gli aromi sono industriali e, che a parte la mandorla, non si possono paragonare a quelli naturali, mi sono incuriosita. E così dopo aver provato gli gnocchi gorgonzola e pera, lo strudel pera e cioccolato, non potevo non provare la torta ricotta e pera! Ho preso la ricetta da De riso e riporto gli ingredienti così come sono sul libro, ma è ovvio che io stessa non ho utilizzato alla lettera quelli consigliati, perché sarebbe stato troppo bello averli tutti a portata di mano. Comunque tra parentesi metto quello che De Riso indica per l'esecuzione della torta.


Ingredienti
pan di spagna alle nocciole
150 gr di uova intere
 65 gr di zucchero
 90 fg di nocciole intere e tostate di Giffoni
 30 gr di farina
 50 gr di burro fuso

per la farcia di ricotta di Tramonti
400 gr di ricotta di latte vaccino
150 gr di panna
150 gr di zucchero
1 bacello di vaniglia

per la bagna alla pera
100 gr d'acqua
 70 gr di zucchero
 50 gr di distillato di pere

per la farcia di pera
175 gr di pere pennate di Agerola o Williams
 50 gr di zucchero
 10 gr di distillato di pere
 3 gr di amido mais
1/2 limone Costa di Amalfi
olio extravergine d'oliva

Per il pan di spagna ho montato le uova con lo zucchero per 15" fino a renderle belle gonfie fino a quadruplicarne il volume (macinare le nocciole insieme alla farina).


Ho comprato quella già pronta e miscelata con la farina, ho sciolto il burro in un pentolino e fatto intiepidire. Alle uova montate ho unito le farine delicatamente ed il burro.


Il composto è per due pan di spagna alti 1 cm ciascuno in due tortiere da 22 cm di diametro e non avendole, ne ho usate due usa e getta da 20 e li ho infornate per 15' circa a 170°, i due dischi sono venuti un po' più alti.


Nella ricotta unire la polpa di vaniglia, io ho messo un cucchiaino di aroma alla vaniglia, l'ho lavorata con le fruste per circa 5 " e l'ho incorporata alla panna precedentemente montata.


Per la bagna, De Riso, usa il distillato di pere da aggiungere all'acqua e zucchero bollita per 30 secondi, una volta intiepidita. L'ho sostituito usando il succo di pere sciroppate ed ho aggiunto un dito di alcool puro.
Poi in un tegame ho messo le pere tagliate a cubetti con lo zucchero ed il limone, un filo di olio extra vergine e fatte cuocere a fuoco medio.


Quando si è formato il succo di pere nella padella, ho aggiunto l'amido di mais e lasciato cuocere per altri due minuti.
Poi ho versato (il distillato per chi lo ha ) il succo di pere e fatto raffreddare.


Sul piatto da portata ho appoggiato l'anello d'acciaio e, all'interno, ho adagiato, il disco di pan di spagna irrorato con la bagna e le pere sciroppate. La ricetta non lo prevede, ma io avendole le ho volute utilizzare.



Ho messo la crema di ricotta con i cubetti di pera e coperto con l'altro disco di pan di spagna sempre bagnato.


La torta l'ho messa nel freezer a rassodare per un paio d'ore. L'ho decorata con zucchero a velo e una pera. Ho preparato poi una salsa di pere e vaniglia e gustata.


Ho solo due parole da dire.." E' meravigliosa!" 





42 commenti:

  1. Mamma mia Rosà, che lavorone!! Complimenti! Le mie fatine impazziscono per la torta di ricotta e pere... sei stata bravissima! Un bascio, Pattipa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Patty, ma qual'è il link del tuo blog,quando tento di venire a visitarti leggo da google +1 leggo "blog rimosso". Fammi sapere :)

      Elimina
  2. Rosalba che lavorone, ma alla fine sei stata ampiamente ripagata dal risultato. E' davvero bellissima e ha un aspetto molto goloso.. complimenti!!!!

    Aurora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie aurora ricotta e pere è un connubio meraviglioso :)

      Elimina
  3. Wow, bella e buona, la inserisco subito...bacissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Antonella, avrei dovuto sistemarla prima :)

      Elimina
  4. Eh già, deve essere davvero strabiliante e buona tanto quanto è invitante!!
    Complimenti!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Maria Grazia condivido il tuo pensiero :)

      Elimina
  5. Ma che bella sembra una rosa,ne prendo una porzione e scappo
    ;-)
    Zagara&Cedro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ma anche due ma poi torna hahahah bacio.:)

      Elimina
  6. questa torta è una visione celestiale,davvero goduriosa..l'adoro anch'io ed è sempre una meraviglia assaporarla e la tua è splendida!!baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Tina, bisognerebbe averne sempre una scorta a portata di "voglia" :)

      Elimina
  7. meriti i complimenti perchè come ti dissi la feci e piacque a tutti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. merita la torta per la sua bontà un bacio Monica :)

      Elimina
  8. anche io ho messo da tempo questa ricetta nelle ricette che vorrei provare... !!!! bravissima!! sembra davvero invitante!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, fallo quanto prima ne vale la pena è buonissima. :)

      Elimina
  9. Carinissimo il tuo blog e che bell'aspetto che ha la torta ;)

    Passa a trovarmi se ti va :)

    http://lovemakeup24.blogspot.com/2012/10/style-papers-fanatica-e-la-nuova.html

    RispondiElimina
  10. Uau! ma questa torta è strepitosa!!! grazie per essere passata dal mio blog!!! a presto!!

    RispondiElimina
  11. Grazie della partecipazione al nostro Contest, ti ho incluso adesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Contest "Fatti conoscere con il tuo post più famoso" si è concluso, i post pervenuti verranno suddivisi in video, il tuo farà parte del video "idee dolci dal web, le più cliccate" sarà pubblicato su YT, condiviso su Twitter, Facebook e G+,oltre che ok notizie di Virgilio, in modo da dare a chi ha partecipato la massima visibilità. Ciao a presto

      Elimina
  12. Ciao, buona questa torta, mi piacerebbe provarla, serve il distillato di pera.... provo a cercarlo nei market.
    faccio un giro tra le tue ricette.
    Grazie x essere passata da me. Ho ricambiato il follow..eheheh
    grazie
    Ciao Dany :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, sicuramente il distillato gli da quel tocco in più, ma è ottima anche senza :)

      Elimina
  13. ti conosco ora tramite Brico! piacere di conoscerti! anch'io ho fatto questa torta ma con il biscuit alle mandorle! buonissima ma la prossima volta ci provo con le nocciole e un pò di cioccolato qua e là che non guasta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao valy confermo, sono pienamente d'accordo con te avevo avuto la stessa idea :)

      Elimina
  14. rosalba, come hai fatto la salsa di pere e vaniglia? <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con una pera tagliata a pezzetti e cotta con aggiunta di acqua e pochissimo amido di mais. :)

      Elimina
  15. ciao rosalba, questa torta la devo assolutamente rifare

    RispondiElimina
  16. Strepitosa e perfetta !!
    Inco

    RispondiElimina
  17. Ciao Rosalba , sono Clarissa complimenti per il tuo blog e la prima volta che lo vedo, cercando una ricetta con ganahe al cioccolato bianco ho notato quei magnifici cupcackes a limone e cioccolato che preparero sicuramente sabato.Poi girando un po per il tuo blog ho visto la ricotta e pere di Sal de riso mamma mia ma la tua e uno spettacolo! e perfetta in tutto anche nel taglio della torta ho visto che e rimasta ben compatta la crema io non sono mai riuscita a provarla per alcuni dubbi lui non usa ne colla di pesce, ne molta panna montata ma veramente la crema resta cosi compatta e perfetta? oppure tu hai usato colla di pesce e più panna? se e cosi vorrei sapere se non ti dispiace le che tu hai usato spero in una tua risposta grazie anticipatamente Clarissa

    RispondiElimina
  18. Ciao Clartissa grazie per la visita :)
    ho eseguito la sua ricetta omettendo soltanto il distillato di pere che ho sostituito con il succo di pere sciroppate, se avessi apportato ulteriori modifiche alla ricetta originale lo avrei scritto nel post come solitamente faccio. Baci baci :)

    RispondiElimina
  19. ciao vorrei sapere se i dischi di pan di spagna vanno messi in forno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincenzo grazie per avermi fatto notare di non aver scritto i tempi di cottura del pan di spagna :) I dischi di pan di spagna vanno cotti al forno, 15' circa a 170°, ma valuta sempre che ogni forno è a se stante.

      Elimina
  20. Questa torta è strepitosa, ne mangerei volentieri una fetta (pure due)! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, è veramente buona, ricotta e pera un connubio perfetto.
      Bacio

      Elimina
  21. Ciao! Ti ho appena disturbato sul "versante" Semifreddo Aftereight e vorrei chiederti un chiarimento anche su questa ricetta. Il pan di Spagna deve rimanere morbido dopo la cottura? Ho appena conosciuto il tuo bellissimo blog, e in passato ho provato a preparare questa torta seguendo la ricetta di Sal, pubblicata a suo tempo in alcune uscite settimanali; purtroppo il risultato finale era stato quelli di un pan di Spagna piuttosto secco, dal sapore buono, ma, secondo me, non adatto all'inzuppo. Ti ringrazio per i tuoi consigli!!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, con il pan di spagna non ho avuto problemi, forse l'hai fatto cuocere troppo. La ricetta io l'ho presa dal libro, verifica se quella che hai tu è uguale a quella che ho scritto io. :)

      Elimina
  22. Va bene, grazie mille! Il pan di Spagna deve risultare morbido allora, giusto? Ti ringrazio tanto!!! :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...