Privacy Policy

home curiosità contest premi ricette

giovedì 17 gennaio 2013

Profiteroles con Crema all'Arancia





Finalmente ho fatto da me l'aroma in polvere di arancia. L'avevo già provato in passato, mi era stato regalato dalla mia amica Monica per aromatizzare le torte e le creme. Lei ha la possibilità di reperire gli agrumi non trattati più facilmente di me, ed avendo anche l'essiccatore, fa molta più polverina, la quale vi garantisco è profumatissima! Per questo ho comprato al mercato della coldiretti le arance ed i limoni biologici. Ho essiccato nel forno per prima le bucce, di 5 arance grandi, prive della parte bianca interna, a 70° ventilato per più di un'ora, monitorandole. Quando si sono indurite completamente l'ho messe nel bimby a velocità turbo e polverizzate. L'ho fatta raffreddare e invasata nel vasetto di vetro facendo attenzione a non sprecarne neanche un granello. Eccola qui, preziosa per me, come l'oro. E addio aroma all'arancio in fialette!


Con mia grande gioia sono risultata negativa al test del cacao e preso coraggio a quattro mani ho mangiato il cioccolato, quindi bisognava festeggiare con un dolce al cioccolato e quale migliore abbinamento se non le arance? Ma doveva essere anche esageratamente goloso, così ho pensato ai profiteroles, tutti ricoperti di quella deliziosa glassa. Per il ripieno di crema ho utilizzato la ricetta dei profiteroles al limone di De Riso. Ho iniziato nel pomeriggio e ho terminato la glassatura in tarda serata, un "tantino" stanca inficiando sulla qualità della copertura e sulla qualità delle foto. Volevo fare la salsa al cioccolato di De Riso, ma andava preparata il giorno prima, io non avevo programmato nulla, quindi ho ovviato per una copertura più veloce da realizzare, ma altrettanto golosa! La ricetta che riporto è la stessa dei profiteroles al limone, ovviamente con le arance, Cointreau al posto del limoncello e glassa con cioccolato fondente. Bignè acquistati già pronti. Ora prima di elencare l'esecuzione, devo precisare che facendo copia ed incolla dalla ricetta dei profiteroles al limone a questa, dove i passaggi sono gli stessi, mi sono resa conto di non aver spiegato perché ho aggiunto l'amido di mais nella crema al limone mentre De Riso no. Quando la feci la prima volta la crema rimaneva molto liquida e temendo un risultato negativo aggiunsi l'amido e da allora ho sempre fatto così. Chiedo venia per la mancata spiegazione. :)

I BIGNE'140 g di acqua
40 g di burro
140 g di farina
280 g di uova intere (n.6)
3 g di sale


LA CREMA ALL'ARANCIA
40 g di tuorlo d'uovo (n.2)
40 g di zucchero
40 g di burro
60 g di succo di arancia

LA CREMA PASTICCERA PROFUMATA ALL'ARANCIA
280 g di latte fresco
120 g di panna fresca liquida
140 g di tuorlo d'uovo
120 g di zucchero
32 g di amido di mais
2 g di sale
3 g arance
1/2 baccello di vaniglia

Per la composizione dei bignè
50 g di panna
40 g di Cointreau
crema all'arancia
crema pasticcera alla'arancia


LA GLASSA PER I BIGNE'
200 g di cioccolato fondente
200 g di panna
50 g di latte intero
2 cucchiai di Cointreau
1 cucchiaino di aroma naturale alla vaniglia
1 cucchiaino di aroma in polvere all'arancia


PER LA CREMA ALL'ARANCIA
ho messo la buccia di un'arancia in infusione per 20' nel succo spremuto di tre arance per ottenere 60g.
In un pentolino ho mescolato le uova (il peso ed il numero delle uova chiaramente varia in base alla loro grandezza) con lo zucchero ed i 60g di succo di arancia filtrato. Ho aggiunto un cucchiaino di amido di mais per addensare la crema e l'ho cotta a fuoco dolce alla temperatura di 80° monitorata con termometro, per un minuto.
Ho bloccato la cottura mettendo il pentolino a bagnomaria in acqua fredda continuando a rimestare, ho raffinato la crema con il mixer e quando si è raffreddata ho aggiunto il burro a pezzetti. L'ho coperta con la pellicola e posta in frigo (De Riso consiglia a +4°C).


PER LA CREMA PASTICCERA ALL'ARANCIA
in un tegame ho versato il latte, la panna e la scorza e la polvere dell' arancia privi della parte bianca interna)e portato ad ebollizione lentamente. Ho tolto il tegame dal fornello, lasciando il tutto in infusione per un ora. 
In un altro pentolino ho miscelato lo zucchero con l'amido di mais (per evitare di fare grumi), ho aggiunto i tuorli d'uovo, l'aroma alla vaniglia (De Riso consiglia semi della bacca di vaniglia), il sale e vi ho versato il latte filtrato. Ho cotto a fiamma bassa a 82°C per 1 minuto, quando incomincia ad addensarsi toglierla dal fornello.
Ho versato la crema in un contenitore di vetro, (De Riso consiglia anche una teglia di acciaio) l'ho coperta con la pellicola trasparente e messa prima nel freezer per 20 minuti e poi in frigo (De Riso consiglia a +4°C).




PER LA COMPOSIZIONE DEI PROFITEROLES
Ho unito le due creme mescolandole bene e aggiunto i 50g di panna montata ed in ultimo i 40g diCointreau.







Ho amalgamato bene il composto e farcito i bignè che ho poi messo nel freezer, circa 30 profiteroles ai quali vanno sottratti quelli per l'assaggio e quelli che "involontariamente" si son rotti mentre li riempivo.

PER LA GLASSA
Ho messo la panna con il latte in un pentolino e appena ha iniziato a bollire l'ho tolta dal fornello versandola sul cioccolato fondente, appena si è intiepidita ho aggiunto l'aroma naturale alla vaniglia, la polvere di arancia ed il Cointreau. 


Finiti, in toto, saranno stati circa 24, perché l'assaggio è stato fatto anche mentre li glassavo... ovviamente. ^_^
Li ho decorati con la panna e aroma in polvere di arancia.





80 commenti:

  1. Ma che brava che ti fai l'aroma di arancia da sola.... Un bascio... Ma sti bignè m'ha fatto venire una bauscia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah, nonostante li abbia mangiati, anche a me è venuta, mentre preparavo il post e caricavo le foto. ^_^ Ti abbraccio.

      Elimina
  2. Sei mitica.. mitica, dolce amica mia! Non resisterei davanti a questi profiteroles. E ti sei fatta pure l'aroma arancia in casa! Ti ammiro tantissimo, hai creato dei piccoli capolavori! Ti voglio bene! Un abbraccio e dolce notte <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely,grazie, sei un tesoro, come sempre. Smack!!! Inseguivo questo aroma in polvere da tantissimo tempo e adesso posso sbizzarrirmi. Ti abbraccio anch'io. :D

      Elimina
  3. Io amo il profitterol! Per ora sono a dieta quindi puoi immaginare la sofferenza a guardare le tue foto. Bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace, immagino sono state in dieta anch'io. Dai il primo dolcetto che potrai mangiare sarà un profiteroles :)

      Elimina
  4. goloso da morire che bella crema!

    RispondiElimina
  5. goloso da morire che bella crema!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, i prossimi li proverò anche con la glassa all'arancia. :)

      Elimina
  6. complimenti amica mia e che bella dritta che mi hai dato avendo io l'essiccatrice posso fare parecchi esperimenti anche se ancora devo lanciarmi nel mondo dell'essiccazione a tutto tondo! sono anche molto contenta per il test negativo ... sarebbe stato un vero strazio.... e ora vai con le scorpacciate di cioccolata ;) felice notte :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah si, già fatte. So che con l'essicatore si possono fare tante cose, io sto valutando se acquistarlo. Bacio :)

      Elimina
  7. Acquolina a milleeeeee!! Adoro questo post e la tua fantastica ricetta!!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
  8. Ciao Rosalba! Che bello, auguroni per il test allora! :D Questi profiteroles sono fantastici, grazie per la dritta circa l'aroma arancia, adesso ho una piccola confezione acquistata al negozio biologico ma quando finirà saprò come fare, grazie! :D Un abbraccio grande e complimenti, prendo una porzione per festeggiare con te! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale auguroni anche a te per la tua partecipazione con quel dolce delizioso. :)
      Io non sapevo che esistesse in commercio l'aroma in polvere e neanche mi ero mai adoperata a cercarlo dire il vero, ma ormai non ce ne più bisogno. Ti abbraccio :D

      Elimina
  9. Caspita che brava!! Voglio provare a fare anch'io l'aroma all'arancia...e la tua fantastica ricettina!!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, l'aroma è ottimo e se provi i profiteroles fammi sapere cosa ne pensi. Bacio :)

      Elimina
  10. lo dico sempre che sei troppo brava con la creatività in cucina! secondo me hai sbagliato lavoro, dovevi fare la chef!!!! complimentiiiiii........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica sei troppo buona, io mi limito a variare un po' le ricette base. Tantissimi baci :D

      Elimina
  11. Rosy super yuppy per il tuo test negativo! Senza cioccolato la vita è proprio triste eh! :)
    Bellissima l'idea dell'aroma all'arancia e al limone, devo dire che ci sono delle soluzioni ottimali senza ricorre alla chimica, dovremmo solo dedicarci un attimo di attenzione i più!
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tristissima, quanto più si è ciocco dipendenti, ma la paura fa 90 ed io non l'ho mangiato più per 17 mesi. Ora tocca fare lo stesso test per le nocciole. E' vero, dovremmo fare come le nostre mamme che preparavano tutto home made. Ti abbraccio :)

      Elimina
  12. Risposte
    1. Grazie Giuliana il cioccolato con l'arancio sono d'incanto :)

      Elimina
  13. Che dolce meraviglioso! e poi non una ma 3 ricette, la crema, la glassa ed i bignè, grazie farò tesoro...proprio in questi giorni stavo cercando la ricetta della glassa al cioccolato. Auguri per i tuoi contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia il cioccolato aromatizzato anche con il Cointreau è delizioso. :)

      Elimina
  14. Che profiteroles originali!!! Gustosissimi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ennio è una variante della crema dei profiteroles al limone di De Riso, la prossima volta voglio provarli anche con la glassa all'arancio. :)

      Elimina
  15. Un vero capolavoro questo profiterol! Per quanto riguarda la polvere all'arancia la preparo anche io..è fantastica. E poi che buon profumo si diffonde per casa quando si mettono le bucce in forno..vero?

    RispondiElimina
  16. questa dell'aroma è troppo forte,sei mitica Ro...cosi come lo è questo delizioso profiteroles....baci,felice we:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tina grazie, è un'ottima idea per fare una scorta di aroma naturale per fare quanti più dolci ci garba Bion fine settimana anche a te. Bacio Rosalba

      Elimina
  17. Hei, ho proprio una cassetta di arance e una di limoni non trattati che ho comprato al GAS della mia città. Con la buccia posso farne la polvere!!! Grazie della dritta.
    Ciao cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora è perfetto! Bacio e buon fine settimana :)

      Elimina
  18. complimenti per questi magnifici profiteroles,sei davvero brava...ti sei fatta anche l'aroma da sola...complimenti di cuore...baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lety grazie i profiteroles il giorno dopo erano ancora più buoni con l'uso di quest'aroma ancor più profumati. Buon fine settimana a presto :)

      Elimina
  19. Divino!!! Mi viene l'acquolina solo a guardarlo:-)

    RispondiElimina
  20. Complimenti Rosalba!!
    I tuoi profiteroles sono sublimi!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  21. sono davvero felice che con il test sia andato tutto bene, il cioccolato è uno di quei piaceri a cui è difficile rinunciare, poi devo dire che non potevi trovare un modo migliore per festeggiare!
    un abbraccio e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero e solo la paura mi ha privata di questa delizia, ultimamente sognavo spesso di mangiarlo. Bacio :)

      Elimina
  22. l'idea della polvere all'arancia te la copio al volo!
    favoloso e golosissimo questo profiteroles!!
    baci Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anch'io appena ho potuto neho approfittato. Bacio :D

      Elimina
  23. A parte i profiterolos la crema è stupenda anche per farcire altre cose preso nota grazie e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, certo è buonissima delicata e profumata. Bacio :)

      Elimina
  24. Bravissima ^_^ adoro le creme all'arancia, soprattutto in questo periodo.
    Un bacione,
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche piace molto e poi adoro i tarocchi quanto più rossi sono. Bacio :) Rosalba

      Elimina
  25. una golosità infinita!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia grazie e buon fine settimana :)

      Elimina
  26. ...il profiterole è fantastico, ma soprattutto mi ha colpito l'idea dell'aroma all'arancia...proverò! baci cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, scusa se rispondo solo adesso, ma alcuni commenti sono finiti fra gli spam. Grazie e fammi sapere se ci provi. Bacio

      Elimina
  27. Complimenti!!!
    Che lavoro!!!
    Grazie della visita che ricambio con piacere ho fatto un giretto per il blog e ho visto un sacco di belle ricette, molto belli i frollini salati.
    A presto e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla il lavoro viene ripagato dalla bontà del dolce. Buona domenica anche a te.:)

      Elimina
  28. Mamma mia! Non puoi farmi questo, avevo deciso niente dolci per un pochino dopo le feste :( dai, va bene, mi hai convinto, oggi è domenica...mmmmm buooooono. baci. eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah la domenica in un tutte le diete è concesso un dolcetto ^_^

      Elimina
  29. Ciao cara!!! Che bello prepararsi gli aromi da sè!!! Sei stata fantastica!!! E sono felicissima che tu non sia intollerante al cacao, è proprio difficile rinunciarci!!!!
    Hai festeggiato benissimo con questo dolce!! I profiteroles sono troppo buoni!!! E la tua versione è da svenimento!
    Inseriti per la mia sfida di Gennaio, con enorme piacere!
    Grazie cara e buona domenica!
    More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Morena è vero senza cioccolato non si può stare, quest'aroma è una manna dal cielo. Ultimamente mi dava fastidio quella all'arancia in fialetta, l'odore era molto simile a quella ai fiori d'arancia che non sopporto. :)

      Elimina
  30. Ciao cara adoro i profiteroles.. il tuo con questa crema all arancia deve essere stato una prelibatezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona sono contenta che ti piaccia. :)

      Elimina
  31. Devo dire che la mitica polvere di scorza di arancia è un'idea a dir poco geniale! Ma sai che la voglio davvero fare, Vito che ho la fortuna di aver comprato quelle divine arance di cui ti parlavo....

    Buona settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai detto bene, conviene comprarli on line e penso che quanto prima farò come te. Baci :)

      Elimina
  32. ciao rosalba :-D complimenti per la ricetta, bellissima e molto golosa! sono rimasta rapita dal tuo modo per recuperare la scorza d'arancio e utilizzarla nei dolci :-) è da un pò che medito sull'acquisto di un essiccatore... mi piace questo metodo antico per conservare gli alimenti e per non sprecarli :-) comunque ti volevo dire che mi sono unita con entusiasmo al tuo blog :-) se ti va, quando hai un minuto passa a trovarmi ! Ciao, a presto!

    Federica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica, si ottomo rimedio per non buttar via nulla e per aromatizzare dolci e salti senza usare gli aromi chimici. Vengo subito curiosare :)

      Elimina
  33. E chi resiste!!! Un dolce più buono è difficile trovarlo, complimenti per i bigné non sono mica tanto facili da fare. La polvere d'arancia è utilissima soprattutto quando non è più tempo di arance:) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie Marifra, hai ragione e prima che finiscano quelle di stagione provvederò a fare altro aroma. I bignè li ho sempre comprati per accelerare i tempi. Bacio :)

      Elimina
  34. il tuo profitterol è delizioso e mi è proprio utile la crema all' arancia per farcire un panettone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e mi fa piacere averti dato un'idea per farcire il panettone :)

      Elimina
  35. Complimenti una vera leccornia ! Neanche io amo gli aromi in fialetta il tuo all arancia fatto in casa è perfetto per un sacco di preparazioni! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilenia concordo con te e si può usare per moltissime preparazioni :)

      Elimina
  36. Ciao
    grazie per aver partecipato all'iniziativa su kreattiva, sono un pochino in ritardo :-) ma felice di farti un salutino anche se veloce veloce ciao rosa di kreattiva

    RispondiElimina
  37. Ciao,ti ho conosciuta grazie a Kreattiva!!!il tuo blog è molto interessante.mi sono unita al tuo sito se ti va passa da me ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristian, ma il tuo commento era finito tra gli spam scusami ma verrò presto a curiosare nel tuo blog :)

      Elimina
  38. Ciao sono una tua nuova lettrice,e devo dire che curiosare sul tuo blog è una vera goduria! Quanti dolcetti tentatori!MMM fanno venire volgia di amngiarli tutti! Volevo dirti che ho lasciato un premio per te nel mio blog ma ho visto che mi hanno preceduto...se ti va comunque passa lo stesso a farmi visita, mi farebbe molto piacere! Ti aspetto

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...